Breve cronaca del Marienheim Fondazione

  • Deutsch
  • English
  • Italiano

Breve cronaca del Marienheim Fondazione

1897
Alcune signore della Congregazione Mariana "Annunciazione di Maria" (Contessa Therese Brandis-Gudenus, Philomena von Riccabona, Baronessa Johanna Lazarini, ...) hanno deciso di fondare un "Collegio per ragazze" a Innsbruck. Volevano sostenare le ragazze che venivano a Innsbruck da tutte le parti del Tirolo, allora indiviso, per studiare. Le ragazze dovevano ricevere "un riparo protettivo e cibo sano" in una casa. A tal fine sono stati acquistati due terreni di base nel comune di Wilten sulla Grenzstraße (ora Maximilianstraße). Un edificio di tre piani doveva ospitare 100 ragazze.

1898
La costruzione del Marienheim è iniziata. La lettera monastica, approvata dal governo imperiale di Innsbruck prevedeva che ... d'ora in poi e per sempre ... questa istituzione ... non ha scopo di lucro ... ma costituice un oggetto giuridico del tutto indipendente". La fondazuione si chiamava "Marienheim".

1899
I progetti di costruzione sono stati completati e le ragazze sono state in grado di trasferirsi in agosto. Il Consiglio di fondazione ha affidato la gestione del Marienheim alle Barmherzige Schwestern von der Kettenbrücke (poi Sorelle della Caritas Socialis). Il Marienheim e`diventato un collegio femminile molto amato!

1904
Poichè il Marienheim non poteva sopravivere solo con l'affitto delle ragazze, fu acquistata la proprietà vicina e vi fu costruita una casa a tre piani, Josefsheim, come "casa di riposo per signore anziane" il cui ricavato era destinato a fornire assistenza materiale e sostegno economico al Marienheim".

1938
Quando i nazionalsocialisti presero il potere in Austria, Marienheim divenne una casa per ragazze naziste e Josefsheim un alloggio per lavoratori. Il cambiamento del "Stiftsbrief" è stato decretato e cosi il "Marienheim" divienne "Mädchenheim Innsbruck". La casa è stata gestita sotto la supervisione del governatore del Reich.

1945
Dopo la fina del regime nazista, nell' estate del 1945 un comitato femminile si occupò nuovamente della gestione di entrambe le case. La gestione ha ripreso molto primitivamente.

1946
Il primo anno della "Fürsorgerinnenschule" prese avvio nel Josefsheim. La scuola era gestita della Caritas, che ancora oggi affitta Josefsheim per le sue scuole ad indirizzo sociale.

1948
Le modifiche apportate alla lettera del monastero durante l'epoca nazista furono dichiarate nulle dal governo provinciale tirolese e la lettera monastica originale fu ripristinata.

1949
L'edificio Stöckl (l'attuale "Villa") è stato costruito e servito come edificio scolastico per la Fürsorgerinnenschule.

1952
L'inizio degli anni '50 è stato anche caratterizato della più grande povertà per il Marienheim. Pertanto l'allora direttrice della casa, Suor Pia si recò negli Stati Uniti e tornò con 8 grandi casse, delle quali aveva elemosinatoil contenuto negli Stati Uniti.

1968
Negli anni '60 non tutte le ragazze che volevano vivere nel Marienheim potevano essere ospitate. Cosi venne costruito un nuovo edificio nel quale trovavano posto 160 ragazze.

1979 
Nel arco del tempo fu sempre piu`difficile riempire il Marienheim, dato che fu costruita una casa moderna dalla "Fondazione Scheuchenstuel" e la regionalizzazione delle scuole secondarie di secondo grado progredi. Percio` fu deciso di ridurre le dimensioni del Marienheim e addattare alcune camere per il "Bundestagesschulheim Innsbruck".

1989
La Fondazione Marienheim ha avviato un nuovo progetto. I bambini di madrelingua non tedesca sono assistiti in piccoli gruppi presso la "Lernhilfe der Stiftung Marienheim".

1991
La casa delle ragazze è stata chiusa perché non c'era più bisogno di posti in un collegio. Il Consiglio di fondazione ha cercato intensamente di utilizzare i locali in modo sensato, il che dovrebbe corrispondere all'idea della fondazione. Infine, è stata fondata una comunità residenziale per parenti di pazienti clinici.

2012
L'offerta della "TUTO Lernhilfe" viene ampliata. Con il "TUTO Sprachschatz" parte una nuova iniziativa rivolta hai bambini della scuola dell'infanzia. In modo ludico i bambini apprendono in piccoli gruppi la lingua tedesca, rendendo piu´facile l'inserimento nella scuola elementare.